8 benefici delle terapie di massaggio

Spread the love

Riduce il dolore, velocizza la guarigione e migliora la salute generale

Non solo la massoterapia è un modo efficace per calmare i dolori muscolari e migliorare il flusso sanguigno, ma è anche un potente antistress naturale per molte persone. Oggi, esiste una vasta gamma di tecniche di massaggio utilizzate dai terapeuti per aiutare le persone a superare le comuni condizioni di salute come la fibromialgia, l’ansia e l’artrite. Le tecniche di massaggio, tra cui massaggio svedese, massaggi localizzati e riflessologia, vengono ora offerti in genere presso centri termali, studi di yoga, alberghi e uffici di chiropratica.

Piccole informazioni sui massaggi:

Ci sono attualmente più di 250 diversi tipi di massaggi offerti in tutto il mondo, secondo l’Associazione dei professionisti del corpo e del massaggio. I massaggi per il corpo offrono diversi benefici, a seconda di quali sono gli obiettivi del paziente, ma la maggior parte ha gli stessi principi di base.
I sondaggi mostrano che il 52% degli europei adulti che hanno ricevuto un massaggio nel 2017 lo hanno ricevuto per motivi medici o di salute, come gestione del dolore, rigidità/spasmi, riabilitazione per ferite o benessere generale.
Alcuni studi hanno inoltre rilevato che fino al 91% delle persone concordano sul fatto che i massaggi professionali possono essere efficaci nel ridurre il dolore.
I massaggi sono anche abbastanza comuni per ridurre lo stress e l’affaticamento; Il 33% dei consumatori di massaggi nel 2017 ha effettuato un massaggio per il relax o la riduzione dello stress.

Cos’è la terapia di massaggio?

La terapia di massaggio è definita come “la manipolazione manuale della struttura muscolare e dei tessuti molli del corpo umano (inclusi muscolo, tessuto connettivo, tendini e legamenti).” Le “modalità di massaggio” sono state utilizzate per migliaia di anni da persone che vivono in tutto il mondo come mezzo per trattare naturalmente sia i disturbi mentali che quelli fisici del corpo.

Oggi, studi scientifici dimostrano che la massoterapia migliora le funzioni del sistema linfatico, aiuta a regolare gli ormoni e può prevenire molte lesioni.

Tipi e tecniche di massaggio

Ci sono molti diversi tipi di massaggi offerti oggi da una serie di massaggiatori formati. Alcuni dei tipi più comuni includono:

Massaggio svedese: questa è la forma di massaggio più popolare in tutto il mondo. Funziona stimolando la circolazione e coinvolge cinque teccniche base di impasto, che possono essere eseguiti delicatamente o più energeticamente, tutti fluenti verso il cuore per manipolare i tessuti molli.
Massaggio dei tessuti profondi: questi massaggi utilizzano i movimenti dei tessuti profondi o dei muscoli profondi per influenzare il sottostrato della muscolatura e della fascia. Sono normalmente utilizzati per il trattamento del dolore muscolare cronico, la riabilitazione delle lesioni e la riduzione dei disturbi legati all’infiammazione come l’artrite.
Massaggio sportivo: i massaggi sportivi vengono spesso eseguiti sugli atleti per riscaldare il corpo, migliorare il flusso sanguigno a muscoli e tessuti e aiutare a prevenire o trattare le lesioni. Vengono eseguiti pre-evento, post-evento e come parte di piani di trattamento preventivo di lesioni.
Massaggio prenatale: I massaggi in gravidanza sono stati trovati efficaci e sicuri sia per la madre che per il feto. Di solito vengono eseguiti con la donna stesa su un fianco e possono aiutare a ridurre i disagi legati alla gravidanza come dolori alla parte bassa della schiena o alle gambe e migliorare il benessere emotivo.
Massaggio thailandese: i massaggi thailandesi – chiamati anche nuad bo rarn – sono praticati in Thailandia da oltre 2.500 anni e sono spesso inclusi nelle cerimonie sacre. Vengono eseguiti su un tappetino rigido sul pavimento anziché su un tavolo e sono eseguiti con impasti e manipolazioni che stimolano i tessuti e gli organi, in base a determinate linee energetiche.
Massaggio del tessuto leggero/Rilascio: questo metodo è stato sviluppato in Europa per aiutare a trattare atleti e corridori. Funziona disponendo i muscoli in una determinata posizione e manipolandoli delicatamente in modo che si estendano in una direzione o in un piano molto specifici.
Digitopressione: la digitopressione è un’antica arte di guarigione orientale che utilizza le dita per premere i punti chiave sulla superficie della pelle. Questo stimola i canali energetici – a volte noti come Qi – aiuta a migliorare il flusso sanguigno e riduce la tensione muscolare.
Shiatsu: Lo Shiatsu è un massaggio giapponese antico simile alla digitopressione in quanto si concentra sullo sblocco del flusso dell’energia vitale e sul ripristino dell’equilibrio nei canali o nei meridiani del corpo.

8 benefici della terapia di massaggio

1 – Tratta la lombalgia

Secondo attenti studi clinici, il massaggio potrebbe essere utile per i pazienti con dolore lombare acuto e cronico, specialmente se combinato con altri esercizi olistici e istruzione. Alcune prove suggeriscono che il massaggio in digitopressione può essere anche più efficace del classico massaggio svedese per ridurre il mal di schiena.

2- Riduce l’artrite, la fibromialgia, la borsite e il dolore alle articolazioni

Circa il 35% di tutte le persone che ricevono massaggi lo fa per aiutare ad alleviare il dolore associato a rigidità, lesioni e condizioni di salute croniche. I massaggi sono stati trovati molto utili per rilassare efficacemente i muscoli e le articolazioni rigide, oltre a sintomi più interni associati alla fibromialgia – una sindrome cronica caratterizzata da dolore generalizzato, rigidità articolare, affaticamento intenso, alterazioni del sonno, mal di testa e spasmi muscolari.

Nel 2011, la rivista Evidence Based Complimentary and Alternative Medicine ha stampato i risultati di uno studio clinico controllato e randomizzato che indagava se la terapia di rilascio del massaggio miofasciale potesse aiutare a combattere il dolore, l’ansia, la depressione, migliorare la qualità del sonno e la qualità della vita nei pazienti con fibromialgia. Settantaquattro pazienti con fibromialgia sono stati assegnati in modo casuale a gruppi sperimentali o placebo per 20 settimane. I risultati mostrano che immediatamente dopo il trattamento di un mese, i sintomi di ansia, qualità del sonno, dolore e qualità della vita migliorano in modo significativo con la terapia di rilascio del massaggio miofasciale.

3 – Può aiutare a ridurre la pressione sanguigna alta

Secondo un rapporto del 2013 pubblicato sull’International Journal of Preventative Medicine, i pazienti che ricevono una terapia di massaggio, in media, mostrano valori medi di pressione sistolica e diastolica più bassi rispetto a quelli dei gruppi di controllo. La valutazione degli effetti della terapia di massaggio sulla pressione arteriosa (BP) mostra che “il massaggio è un intervento sicuro, efficace, applicabile ed economico nel controllo della pressione arteriosa e della pre-ipertensione”.

4 – Abbassa la depressione, l’ansia e la stanchezza

La massoterapia ha dimostrato di aiutare a ridurre le sensazioni di stress, insieme alla depressione e all’affaticamento che lo accompagna. Gli studi hanno scoperto che la presenza di depressione è spesso scatenata da dolore attivo e cronico, e che la depressione stessa porta a un peggioramento della tensione e del dolore muscolare.

Alcuni risultati mostrano che il dolore cronico e la depressione possono entrambi essere attribuiti ad alterazioni del funzionamento cognitivo, in particolare nell’asse ipotalamo-ipofisario-surrenale. Approcci di massaggio multidisciplinari possono aiutare a invertire il ciclo di depressione e hanno raggiunto miglioramenti significativi nei pazienti con tensione muscolare cronica, dolore, bassa energia, disturbi del sonno e depressione.

5 – Aiuta a regolare gli ormoni e controllare il diabete

Le terapie alternative vengono ora utilizzate per trattare le cause ormonali e infiammatorie di fondo del diabete, tra cui massaggi, integratori alimentari, agopuntura, idroterapia e yoga. Questi sembrano essere efficaci per ridurre i sintomi del diabete e fattori di rischio, e non hanno gli effetti collaterali dei farmaci convenzionali per il trattamento del diabete.

La terapia di massaggio è raccomandata per il diabete da oltre 100 anni e vari studi hanno scoperto che può aiutare a indurre il rilassamento, ridurre i danni ai nervi (neuropatia), aiutare le persone a diventare più attive, ridurre l’alimentazione emotiva, migliorare la qualità della dieta, migliorare il sonno, aiutare ripristinare il corretto uso di insulina e ridurre l’infiammazione causata da squilibri ormonali.

6 – Aumenta l’immunità

Il Centro medico della Memorial Health University di Savannah, in Georgia, ha scoperto che la terapia di massaggio svedese può aiutare i malati di cancro ad affrontare i sintomi della loro malattia e rendere il dolore più basso e che potrebbe essere in grado di stimolare il recupero.

Interventi di massaggio svedesi su pazienti oncologici mostrano risultati positivi per la riduzione dei livelli percepiti di quattro misure: dolore, disagio fisico, disagio emotivo e affaticamento. Un totale di 251 pazienti oncologici si sono offerti volontari per partecipare allo studio dell’ospedale per oltre 3 anni e un’analisi ha rilevato una riduzione statisticamente significativa del disagio segnalato dal paziente per tutte e quattro queste misure.

7 – Aiuta a smettere di fumare

Le ricerche condotte dalla School of Medicine dell’Università di Miami mostrano che i massaggi su se stessi possono essere un trattamento aggiuntivo efficace per gli adulti che tentano di smettere di fumare. Il massaggio ha dimostrato di alleviare l’ansia legata al fumo, ridurre il desiderio e i sintomi di astinenza, migliorare l’umore e ridurre il numero di sigarette fumate.

8 – Aiuta a migliorare le prestazioni atletiche e gli sport prevenendo infortuni

Alcuni tipi di massaggi, inclusi i massaggi sportivi, sono progettati specificatamente per migliorare le prestazioni atletiche e il recupero, prevenendo al contempo problemi quali lacrime del legamento o lesioni da corsa. Oggi è comune per gli atleti ricevere massaggi che vengono eseguiti nella loro arena o luogo di allenamento per aiutare a stabilire il flusso di sangue e riscaldare i muscoli prima di un evento. Alcuni massaggi sportivi utilizzano anche altre pratiche come la visualizzazione, la meditazione e la respirazione profonda per calmare il sistema nervoso e migliorare la qualità della guarigione tra gli eventi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *